10 wedding planner alla scoperta delle location per matrimoni

Il matrimonio è un giorno davvero speciale ed è sempre più diffusa la decisione di celebrarlo in location meravigliose. Per il giorno delle loro nozze, sempre più persone decidono di spostarsi in altre località per il ricevimento o per la celebrazione e la Valle d'Aosta, con le sue bellezze paesaggistiche e le sue location uniche, rappresenta un luogo indimenticabile per dirsi “lo voglio”.

Per mostrare le sue bellezze agli operatori del settore, a luglio Valle d'Aosta Convention & Visitors Bureau ha organizzato un Fam Trip dedicato a chi lavora nel settore wedding; tre intense giornate alla scoperta di alcuni tra i luoghi più suggestivi a disposizione per organizzare il matrimonio.

In questa occasione le wedding planner provenienti da tutta Italia, accompagnate da personale specializzato, hanno visitato sedi dove organizzare la cerimonia nuziale ed i ricevimenti. La selezione comprende antichi castelli, come quello di Introd, di Sarre, di Issogne, il Forte di Bard, strutture moderne come Skyway Monte Bianco, alberghi raffinati, spazi all'aperto incorniciati dalle montagne e da una natura rigogliosa.

In due di queste sedi, Skyway Monte Bianco e il Castello di Introd, si possono celebrare matrimoni e unioni civili con validità giuridica. Un'occasione unica per gli amanti della montagna è la possibilità di officiare il rito sulla terrazza di Skyway, nel cuore del Monte Bianco, o all'interno, in una sala con vista.

Al Forte di Bard la visita si è estesa anche alle camere dell'antica guarnigione che possono ospitare gli sposi ed i loro ospiti. 

Le serate sono state dedicate alla conoscenza di altre eccellenze della Valle d'Aosta, con degustazioni e con la partecipazione di due testimonial d'eccezione: l'artista Chicco Margaroli, con le sue opere rivolte anche alle spose e Diego Bovard, agrotecnico e produttore di zafferano, grande conoscitore dei prodotti alimentari valdostani.

News

Cerca la tua struttura